//Fermo amministrativo – limiti alle ganasce per gli automezzi a uso aziendale

Fermo amministrativo – limiti alle ganasce per gli automezzi a uso aziendale

Il fermo si estende alla generalità dei beni mobili registrati (automobili, moto, imbarcazioni, aerei e rimorchi) e deve essere preceduto da una comunicazione preventiva di intimazione a pagare; lo stesso, ovviamente, deve essere, a pena di nullità, preceduto dalla regolare notifica della cartella di pagamento o dell’atto di accertamento esecutivo.

Non possono essere sottoposti a fermo amministrativo gli automezzi che, in quanto iscritti nel registro dei cespiti ammortizzabili, si presumono strumentali all’esercizio dell’attività d’impresa. E’ consentito al debitore di opporsi all’iscrizione del fermo auto, sin dalla notifica del preavviso, qualora riesca a dimostrare che il mezzo di trasporto è necessario e strumentale all’attività di impresa o della professione.

Commercialista Telematico

2018-10-04T14:29:42+00:00 4 Ottobre, 2018|notizie fiscali|