//Tassa Airbnb, dati al 30 giugno

Tassa Airbnb, dati al 30 giugno

Locazioni brevi: al via la ritenuta sui corrispettivi riscossi dagli intermediari e obbligo di trasmissione dei dati entro il 30 giugno di ogni anno. Sono questi, fra gli altri, i principali effetti della pubblicazione sul sito internet dell’Agenzia delle entrate del Con l’emanazione di tale provvedimento si conclude l’iter normativo relativo alla nuova tassa Airbnb – così definita sulla base del principale portale online di locazioni turistiche – che può dirsi ora a pieno regime. Uno dei principali effetti del provvedimento riguarda proprio l’obbligo da parte degli intermediari e dei gestori dei portali telematici di effettuare una ritenuta del 21% sui corrispettivi delle locazioni brevi riscossi per loro tramite. Trattandosi di un provvedimento attuativo, espressamente richiesto dal quinto comma dell’art. 4 del D.L. n. 50/2017, è dalla sua pubblicazione – avvenuta ieri – che scatta l’obbligo di trattenere detti importi.

Italia Oggi, Imposte e Tasse, Andrea Bongi

2017-07-16T17:06:08+00:00 16 Luglio, 2017|notizie fiscali|